Milano Capitale Industriale?

Risultati immagini per immagini di milano tra i boschi

In questo video, si racconta la drammatica situazione che si vive ad un solo chilometro dal centro di Milano.
Tra le palazzine bianche una volta covo delle più grandi famiglie calabresi della ndrangheta e il cosiddetto boschetto che affianca la linea dell’alta velocità, ci si trova tra tossicodipendenti e spacciatori, per lo più nordafricani.
Dov’è il controllo da parte delle forze dell’ordine?
Nel video il reporter viene guidato da un carabiniere che pur sapendo e constatando la cruda realtà di quella parte del territorio di Milano, non intervengono a smantellare la ragnatela che si è tessuta intorno allo spaccio della droga e delle loro vittime.
Le forze politiche di ogni estrazione dove sono? Milano che ha ospitato l’expo con un giro di denaro per miliardi di euro, dopo questo report che idea si sono fatti i grandi industriali e le grandi multinazionali?
Bene, ai grandi della politica e ai manager, cosa importa, che ne ricavano da ciò che accade ad un metro dal loro “sedere”?
Invece, noi che rappresentiamo la voce del popolo, dei disagiati e della piccola e media società Onesta siamo gli unici a poter smantellare e riabilitare i disagiati e le vittime dai carnefici della droga.
Non restare a guardare e unisciti a noi Forconi, per debellare una volta per sempre la piramide della malavita e del sistema politico colluso e corrotto.
Giuseppe Del Giudice, segretario nazionale FORCONI.
www.forconi.org
altervista.forconi.org
[email protected] / 3291063666

Precedente Rash finale"Vi presento il nuovo Presidente della regione Sicilia" Successivo Comunicato Ufficiale 12/11/2017